Informativa:
questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalit� illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di pi� o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su "OK" acconsenti all�uso dei cookie.
OK
 torna all'home page
 
  Spazio Culturale
 
MANUALI

accesso diretto
 OFFICE
   access2000
   excel2000
   word2000
   backup
   virus
 TOOLS
   harddisk
   registry
   winzip
   dos
 WEB
   flash5
percorso:: _Home > _Manuali > _WORD2000 > _Capitolo 12
 fine testo aumenta dimensioni testo diminuisci dimensioni testo informazioni indice manuale WORD2000
     Manuale WORD2000
12    FORMATO BORDI E SFONDO    
 aggiungi ai preferiti

 FORMATO BORDI E SFONDO
 

Il comando BORDI E SFONDO, all’interno del menu FORMATO, permette di mettere un colore di sfondo e di impostare un bordo al testo. Generalmente i bordi e gli sfondi sono applicati all’intero paragrafo, ma è anche possibile scegliere di applicarli al testo, cioè solo alle parole selezionate. Si deve prima selezionare il testo, poi applicare i comandi. La figura 01 visualizza la finestra BORDI E SFONDI.
 

 
FIG. 01
 

La finestra di dialogo è divisa in tre schede.
La prima scheda riguarda i Bordi del testo. L’area a sinistra della finestra mette a disposizione alcuni “stili” di bordi predefiniti, per utilizzarli si deve fare clic sopra lo stile scelto, A destra della finestra c’è l’anteprima che visualizza il risultato dei comandi scelti.Ogni volta che si utilizza un comando si controlla il risultato nell’anteprima.
Con gli strumenti dell’area che si trova in mezzo alla finestra si possono definire i bordi in modo personalizzato.
Stile serve per decidere il tipo di linea del bordo, per esempio tratteggiata o doppia. Si utilizza la barra di scorrimento e si deve fare un clic sopra lo stile di linea scelto.
Più in basso si decide il colore del bordo. Facendo un clic sulla tendina, freccia nera, si apre una lista di colori, si deve poi fare un clic sul colore scelto.
 

 
FIG. 02
 

Infine si può decidere lo spessore del bordo, sempre utilizzando la tendina.
 

 
FIG. 03
 

Tutti questi comandi non hanno nessun effetto senza la conferma, infatti guardando l’anteprima non succede niente. Per applicare questi strumenti, si devono confermare utilizzando i pulsanti vicino all’anteprima e visualizzati nella figura 04, che rappresentano rispettivamente i bordi sopra, sotto, a sinistra, a destra e tra due paragrafi.
 

 
FIG. 04
 

Un clic su un pulsante mette i bordi nel punto corrispondente al pulsante (si vedono sull’anteprima), con le impostazioni scelte nell’area in mezzo. Quindi per mettere i bordi in tutte le direzioni si devono prima scegliere i colori e le dimensioni, poi fare clic sui pulsanti dell’anteprima. È possibile mettere un colore (o tipo di linea o spessore) diverso per ogni lato del testo.

ESEMPIO. Bordi uguali.
Aprire un nuovo file e digitare il testo visualizzato nella figura 05.
 

 
FIG. 05
 

Selezionare i due paragrafi, come si vede nella figura 06.
 

 
FIG. 06
 

Lanciare il comando FORMATO – BORDI E SFONDO e fare un clic sul nome della scheda bordi. Fare un clic sul comando Nessuno, a sinistra nella finestra, in modo da personalizzare i bordi e, utilizzando l’area centrale, scegliere i bordi con doppia linea, spessore 3 pt e colore BLU, come mostrato nella figura 07. Tutti gli strumenti utilizzati sono evidenziati in rosso nella figura.
 

 
FIG. 07
 

Il risultato si può vedere nella figura 08.
 

 
FIG. 08
 

ESEMPIO. Bordi diversi.
Aprire un nuovo file e digitare il testo visualizzato nella figura 05, lo stesso dell’esempio precedente. Selezionare i due paragrafi, come si vede nella figura 06 (come nell’esempio precedente). Lanciare il comando FORMATO – BORDI E SFONDO e fare un clic sul nome della scheda bordi. Fare un clic sul comando Nessuno, a sinistra nella finestra, in modo da personalizzare i bordi. Scegliere lo stile linea continua, colore blu e spessore 2 e un quarto pt, poi confermare i bordi in alto e in basso, utilizzando i pulsanti vicino all’anteprima, come mostrato nella figura 09. Tutti gli strumenti utilizzati sono evidenziati in rosso nella figura.
 

 
FIG. 09
 

Per i bordi esterni scegliere lo stile linea tratteggiata, colore verde e spessore 3 pt, poi confermare i bordi a sinistra e a destra, utilizzando i pulsanti vicino all’anteprima, come mostrato nella figura 10. Tutti gli strumenti utilizzati sono evidenziati in rosso nella figura.
 

 
FIG. 10
 

Per il bordo tra i due paragrafi scegliere lo stile linea doppia, colore giallo e spessore 1 e mezzo pt, poi confermare il bordo tra i paragrafi, utilizzando il pulsante vicino all’anteprima, come mostrato nella figura 11. Tutti gli strumenti utilizzati sono evidenziati in rosso nella figura.
 

 
FIG. 11

Il risultato si può vedere nella figura 12.
 

 
FIG. 12
 
 

Importantissimo è il comando Applica a, che serve per decidere se i bordi devono essere messi all’intero paragrafo o solo al testo selezionato. Si deve aprire la tendina (clic sulla freccia nera) e fare un clic su Paragrafo o su Testo.

ESEMPIO. Bordi, paragrafi e testo.
Aprire un nuovo file e digitare il testo seguente:
 

Il DOS è il vecchio sistema operativo, che fino a qualche anno fa era il più diffuso sui PC, prima dell’avvento di Windows 95 e successori.
Le caratteristiche principali di questo sistema operativo sono: testuale, monoutente, monotask.

Selezionare “sistema operativo”, come mostrato nella figura 13.
 

 
FIG. 13
 

Lanciare il comando FORMATO – BORDI E SFONDO, scegliere colore, spessore e stile della linea e, utilizzando i pulsanti dell’anteprima, impostare i bordi sopra, sotto, a sinistra e a destra. Aprire la tendina “Applica a”,fare un clic su paragrafo e fare un clic sul pulsante OK. Il risultato è visualizzato nella figura 14.
 

 
FIG. 14
 

I bordi sono stati applicati non solo alle parole selezionate, ma all’intero paragrafo.
Selezionare il testo “caratteristiche principali”, come mostrato nella figura 15.
 

 
FIG. 15
 

Lanciare il comando FORMATO – BORDI E SFONDO e scegliere le caratteristiche dei bordi. Applicare i bordi utilizzando i pulsanti dell’anteprima, aprire la tendina “Applica a”, fare un clic su testo e un clic sul pulsante OK. Il risultato è visualizzato nella figura 16.
 

 
FIG. 16
 

Il bordo è stato applicato solo al testo selezionato, non all’intero paragrafo.
 

La terza scheda si chiama Sfondo e serve per mettere un colore di sfondo al testo, figura 17.
 

 
FIG. 17
 

Per scegliere uno sfondo si deve semplicemente fare un clic sul colore desiderato, nella sezione Riempimento. È anche possibile fare uno sfondo di due colori, utilizzando la sezione Motivo. Per il motivo si deve aprire la tendina Stile e scegliere il modo in cui amalgamare i due colori (per esempio righette, a quadratini o mescolando i colori in percentuale). Si deve poi scegliere il secondo colore.

La terza scheda si chiama Bordo pagina, il nome definisce anche la sua funzione: mettere un bordo intorno a tutto il foglio. La scheda bordo pagina è praticamente uguale a quella bordo, anche per l’utilizzo dei comandi. Unica novità è il comando a tendina Motivo bordo, visualizzato nella figura 18.
 

 
FIG. 18
 

Aprendo la tendina di questo comando si trovano molte immagini che possono essere utilizzate come bordo per l’intera pagina. Purtroppo con molte stampanti il bordo inferiore non viene stampato bene, viene tagliato.
 


     Manuale WORD2000
12     FORMATO BORDI E SFONDO    
 
 inizio testo aumenta dimensioni testo diminuisci dimensioni testo informazioni indice manuale WORD2000
 
 
Pubblicità  
 
Applicazioni iPhone















Condizioni d'uso | Informativa Privacy e Cookie Policy | Crediti
Copyright©2005 tutti i contenuti sono proprietà esclusiva di ManualiPc.it

 
Manualipc - Via Casette 13 - Saletto di Breda - 31030 Treviso, Italy - tel. 0422.98135 - email info@manualipc.it - P.I. 03687860266