Informativa:
questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalit� illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di pi� o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su "OK" acconsenti all�uso dei cookie.
OK
 torna all'home page
 
  Spazio Culturale
 
MANUALI

accesso diretto
 OFFICE
   access2000
   excel2000
   word2000
   backup
   virus
 TOOLS
   harddisk
   registry
   winzip
   dos
 WEB
   flash5
percorso:: _Home > _Manuali > _HARDDISK > _Capitolo 05 > _Capitolo 01
 fine testo aumenta dimensioni testo diminuisci dimensioni testo informazioni indice manuale HARDDISK indice capitolo 05
     Manuale HARDDISK
05.01    PARTIZIONI     
DEFINIZIONE    
 aggiungi ai preferiti


PARTIZIONI


Prima che un disco sia formattato può essere diviso in partizioni, ognuna delle quali può contenere un differente file system (formattazione logica). Dopo che una partizione è stata formattata logicamente, ci si riferisce a tale partizione con un volume. Dopo aver formattato logicamente ogni partizione, il sistema operativo vede un insieme di hard disk separati.
Spesso il disco fisso non viene partizionato, quindi si utilizza come un unico grande volume accessibile con una sola lettera di unità (di solito C:). Questo sistema non assicura la miglior soluzione per la sicurezza dei dati, né permette di organizzare i file in modo ottimale, né di installare più sistemi operativi sullo stesso disco fisso. Le partizioni servono quindi per organizzare e gestire in modo ottimale lo spazio di un hard disk o per utilizzare funzioni avanzate quali installare più sistemi operativi.
Ci sono due tipi di partizioni: PRIMARIA ed ESTESA. La partizione ESTESA può a sua volta essere suddivisa in più UNITÀ LOGICHE. Si possono avere fino a quattro partizioni primarie sull’hard disk, una sola può essere estesa.
Una partizione primaria può contenere qualunque sistema operativo, ma anche dati e applicazioni. Viene formattata logicamente in modo da utilizzare il file system del sistema operativo che utilizzerà la partizione stessa.
Le partizioni estese sono state create per ovviare il limite delle quattro partizioni primarie. Sono essenzialmente dei contenitori nei quali è possibile dividere lo spazio disponibile in un numero illimitato di unità logiche. Una partizione estesa non contiene dati, che sono invece contenuti dalle unità logiche create, quindi non ha un nome di volume.
Le partizioni logiche devono essere formattate logicamente e ognuna può avere un file system diverso. Una volta effettuata la formattazione delle varie unità logiche, ciascuna unità appare come un volume distinto del disco ed è accessibile con diverse lettere (D:, E:, F:, ecc.). Le unità logiche esistono solo all’interno delle partizioni estese.


     Manuale HARDDISK
05.01     PARTIZIONI     
DEFINIZIONE    
 
 inizio testo aumenta dimensioni testo diminuisci dimensioni testo informazioni indice manuale HARDDISK indice capitolo 05
 
 
Pubblicità  
 
Applicazioni iPhone















Condizioni d'uso | Informativa Privacy e Cookie Policy | Crediti
Copyright©2005 tutti i contenuti sono proprietà esclusiva di ManualiPc.it

 
Manualipc - Via Casette 13 - Saletto di Breda - 31030 Treviso, Italy - tel. 0422.98135 - email info@manualipc.it - P.I. 03687860266