Informativa:
questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalit� illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di pi� o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su "OK" acconsenti all�uso dei cookie.
OK
 torna all'home page
 
  Spazio Culturale
 
MANUALI

accesso diretto
 OFFICE
   access2000
   excel2000
   word2000
   backup
   virus
 TOOLS
   harddisk
   registry
   winzip
   dos
 WEB
   flash5
percorso:: _Home > _Manuali > _HARDDISK > _Capitolo 01
 fine testo aumenta dimensioni testo diminuisci dimensioni testo informazioni indice manuale HARDDISK
     Manuale HARDDISK
01    INTRODUZIONE    
 aggiungi ai preferiti


MEMORIE DI MASSA


Il microprocessore, per poter lavorare ha bisogno di memoria. Questa memoria deve essere veloce, in modo da rispondere alle richieste nel minor tempo possibile. La memoria utilizzata dalla CPU per lavorare è detta, appunto, MEMORIA DI LAVORO (di solito la RAM). Le memorie di lavoro hanno due caratteristiche principali: sono molto veloci, sono volatili. La prima caratteristica è ovvia, la seconda significa che quando si spegne il computer vengono persi tutti i dati. Le memorie volatili funzionano con la corrente, quando manca la corrente (spegnimento del PC) perdono tutte le informazioni.
Il computer necessita quindi di un altro tipo di memoria che registri i dati anche a PC spento: la MEMORIA DI MASSA, tra cui si trovano hard disk, floppy disk, CD-rom, DVD, dischi magneto-ottici e tutti i dispositivi a nastri. Il termine memoria di massa era nato come contrapposizione a memoria di lavoro in quanto la RAM è molto più costosa. Con la stessa cifra è possibile acquistare una piccola quantità di memoria di lavoro, oppure una grande quantità di memoria su disco (una “massa” di memoria).
La memoria di massa è detta anche memoria PERMANENTE, perché mantiene registrate le informazioni anche a computer spento. Permanente significa che i dati non vengono persi finché l’utente non decide di cancellarli. Questa memoria non può però essere utilizzata come memoria di lavoro, in quanto è molto più lenta rispetto alla RAM. La memoria di lavoro ha un “funzionamento elettrico”, per cui l’accesso ai dati è quasi immediato; mentre le memorie di massa hanno un funzionamento meccanico, per cui l’accesso ai dati è molto lento.
Gli harddisk sono il tipo di memoria di massa attualmente più utilizzata, ogni computer moderno ha almeno un harddisk: sono al primo posto tra le memorie di massa sia per la velocità, sia per la quantità di memoria. Il basso costo per MegaByte (circa 10 lire) permette di conservare sugli hard disk applicazioni, database, file audio-video e ogni sorta di dati.


     Manuale HARDDISK
01     INTRODUZIONE    
 
 inizio testo aumenta dimensioni testo diminuisci dimensioni testo informazioni indice manuale HARDDISK
 
 
Pubblicità  
 
Applicazioni iPhone















Condizioni d'uso | Informativa Privacy e Cookie Policy | Crediti
Copyright©2005 tutti i contenuti sono proprietà esclusiva di ManualiPc.it

 
Manualipc - Via Casette 13 - Saletto di Breda - 31030 Treviso, Italy - tel. 0422.98135 - email info@manualipc.it - P.I. 03687860266